Un matrimonio d’altri tempi


L’ eleganza dell’abbinamento Bianco – Nero che avete visto nel post dello scorso 23 luglio si presta bene anche ad un Matrimonio che punta a ricreare un’atmosfera retrò, che ci riporti indietro nel tempo, all’epoca dei film in bianco e nero. E allorà perchè non realizzare un matrimonio secondo uno stile un po’ retrò, mantenendo appunto il bianco e il nero come colori di sfondo?

Cominciamo dalle partecipazioni. Le potrete richiedere o realizzare in bianco e nero, con il disegno di un orologio antico a muro che magari indichi l’ora in cui si terrà la vostra cerimonia, oppure con il disegno di un tandem (a me piace molto l’immagine del tandem per simboleggiare un percorso a due, come è appunto il Matrimonio) o ancora, con quello di un grammofono da cui far uscire note, cuori – e perchè no – anche le vostre iniziali.
orologio antico                               partecipazioni tandem                                Old Gramophone

Look retrò per la sposa. Innanzitutto l’abito nei toni del bianco dovrà essere stretto in vita, con punto vita sottolineato da una cintura nera e gonna svasata, lunga fino ai polpacci (quì in due versioni con colori differenti dal nero). Il corpetto può avere uno scollo leggermente a barchetta oppure del tulle nella parte alta. Per le scarpe consiglio un open toe di vernice nera, oppure una elegantissima scarpa bianca con bordi neri, sempre open toe, come quella di Alberto Bressan. Non è magnifica?
abito sposa retro               abito retrò               bressan scarpa bianca nera
Abbinate guanti in tulle o in raso, orecchini con perle ai lobi e poi al collo e al polso ci vorrebbero un collier ed un bracciale di perle – ma attente alle tradizioni! (vedi post del 10 Gennaio ’13).

Non dimenticate di ricreare poi anche un trucco retrò con una spessa ed allungata riga di eye liner, ciglia lunghissime, niente ombretti colorati (quindi usate le sfumature beige e marroni), rossetto rosso o scuro, ma in ogni caso le labbra saranno ben marcate. L’acconciatura dovrebbe  prevedere morbide onde o capelli raccolti in una coda o uno chignon laterale. cappello con reteCompletate il tutto con una graziosa veletta a rete o un cappellino sul capo.

Per quanto riguarda il bouquet vi suggerisco qualcosa di originale rispetto al classico “mazzo di fiori”: un pomander ball che è in sostanza una sfera di fiori da portare appesa al polso, grazie ad un nastrino. Trovo che sia davvero molto sofisticato. Fatelo realizzare con fiori bianchi e nastro nero. Sulla panche per la cerimonia fate pendere piccoli pomander negli stessi colori. pomander bianco nero

Anche lo sposo, in completo nero con camicia bianca, potrebbe indossare un cappello (che poi in chiesa toglierà), bretelle e papillon.

cuscino piume  Il cuscino per le fedi sarà nei colori bianco e nero o solo bianco, con un fiore e piccole piume bianche o nere al centro.
E non mancate di farvi accompagnare da un autista su una bellissima auto d’epoca, purchè sia bianca o nera (c’è davvero l’imbarazzo della scelta), oppure lasciate perdere l’autista e noleggiate una fantastica ape car vintage.

Ma seguite il prossimo post per scoprire come riproporre il tema Bianco e Nero Retrò al vostro Ricevimento.

Claudine.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...