Menù Greco per le tue Nozze


Su richiesta, oggi posto un nuovo argomento che riguarda il Menù Greco per le nozze.

Non è da collegarsi direttamente al post “Matrimonio in stile Antica Grecia”, perchè le abitudini alimentari di allora non saranno state identiche a quelle attuali, ma chi non ha intenzione di ricreare l’atmosfera del passato per effettuare invece una variante sul tema greco ispirandosi ai tempi moderni, ecco allora quali pietanze greche potrebbe richiedere alla location per il Menù di Nozze (prima di scegliere il ristorante, informatevi sin dall’inizio che tale menù possa essere preparato).

Partiamo dai vini: quello più noto è la Retsina, un vino bianco piuttosto leggero che ha però un forte retrogusto di resina di pino e poichè non ha tutti piace, prevedete anche altri tipi di vino bianco provenienti da Creta o Santorini, ad esempio. Gli antipasti per tradizione dovrebbero essere accompagnati dall’Ouzo, il tipico liquore greco a base di anice che assomiglia alla sambuca. Per il vino rosso potete pensare al Nemea. Per quanto riguarda infine il vino da dessert, è famoso il Vino di Samos, simile al nostro Vin Santo.

Passiamo alle pietanze:
tra gli antipasti potete richiedere dello Tzatziki (crema a base di yougurt e cetrioli) su pita (una specia di piadina), la feta (il tipico formaggio di capra) poi Tiropita (sfogliatina ripiena di feta) e Spanakopita (sfoglia con spinaci), o ancora i Dolmades (involtini di vite ripieni di riso), polpette di melanzane e di zucchine e infine il Saganaki (gustosissimo formaggio fritto).

Per le pietanze da servire ai tavoli vi potrei suggerire di scegliere tra:
Pastitsio: maccheroni con carne
Gyros cioè carne di maiale molto saporita, magari accompagnata da insalata di pomodori, cetrioli e olive (anche la cipolla è un ingrediente della cucina greca ma non tutti la digeriscono, meglio evitare!)
Moussaka: melanzane con carne trita
Souvlakia: spiedini di maiale, manzo o agnello
Domates o piperiés: pomodori o peperoni ripieni di riso
E ancora spiedini di gamberi, calamari ripieni, octopus (il polpo)

Per i dessert, potete scegliere tra baklavas (millefoglie ripiena di frutta secca e miele) e il Kataifi (una specie di involtino con fili di sfoglia e ripieni di noci e miele), il rizogalo che è un dolce al cucchiaio che assomiglia ad un pudding di riso e il galaktoboureko cioè un budino di semolino e pastafillo.
Poi però servite la torta nuziale. Sconsiglio una torta a forma di bandiera della Grecia, a meno che uno degli sposi (o entrambi) non siano effettivamente greci (ma in tal caso, di certo i futuri sposi non avranno bisogno dei consigli di questo post!). Optate solo per una torta che abbia i colori della moderna Grecia, quindi bianca con grossi fiori di zucchero azzurri. Di tanto in tanto, non sarebbe male avere la musica del sirtaki in sottofondo, pensateci!


torta bianca azzurra

Se comunque voleste allargare un possibile tema “Grecia Moderna” anche ad altri ambiti delle nozze oltre che al menù, ripetete allora questi stessi colori (azzurro e bianco) per l’allestimento della sala (tovagliato o coprisedie e palloncini). Per i centrotavola, che ne pensate di recipienti in vetro colmi di marshmallow bianchi e azzurri?
Predisponete poi un tableau colorato di azzurro, magari apponendovi fotografie di famose mete greche per organizzare i tavoli. Eccovene alcune: la capitale Atene e poi l’isola di Samos, Santorini, Creta, Corfù, Itaca, Rodi, Zacinto, Kos, Mykonos, Naxos, Cefalonia.

Per la celebrazione delle nozze, utilizzate i colori bianco e azzurro per il bouquet, i gioielli color acquamarina, le scarpe della sposa, per la cravatta ed il panciotto dello sposo, per il cuscino portafedi, i nastri con cui abbellire l’auto e via con l’azzurro anche per i libretti della chiesa – se ne dovete stampare – le partecipazioni (magari bordate con greche), le mappe per raggiungere il ristorante e il menù.

scarpeazzurrenozze                   sposo in azzurro                         cuscinofediazzurro

Ciao a tutti, a presto.

Claudine.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...