Matrimonio in stile Antica Grecia


Se il mondo antico vi ha sempre affascinato, potreste impostare il Tema Antica Grecia per il vostro Matrimonio.

Il colore in questo tema è assolutamente libero.

Ragazze, volete almeno per un giorno sembrare una Dea Greca?E’ il vostro momento! Iniziamo dall’abbigliamento: ci sono bellissimi abiti da sposa in tessuto leggero e scivolato che ricordano il peplo dell’antichità. Le acconciature di allora erano piuttosto complesse: potete riproporne una, semiraccolta o raccolta, ma altrettanto elaborata (diciamo che quanto più i capelli della sposa sono lunghi, meglio riuscirà l’acconciatura).
Volete qualche esempio?

accgrecia      accgrecia2grecia1i         grecia5        grecia3

Vi propongo un elegante bouquet di calle da portare al braccio. Le scarpe indicate sono quelle alla schiava, quindi sandali bassi (o al massimo con un po’ di tacco, ma non troppo), con nastri che cingono il collo del piede e le caviglie. Quindi niente scarpe chiuse, niente plateau, strass, fiocchetti o fiori.scarpenastri

Alcuni gioielli si rifanno proprio allo stile greco (bracciali e orecchini) e vi propongo inoltre un collier rigido che si abbina bene allo scollo degli abiti stile peplo:

orecchgrecia

braccialegreco                                 collierrigido

gemelligreciaNella Grecia Antica anche gli uomini indossavano “vesti” che chiaramente non andrebbero bene per l’abito da sposo, perciò i futuri mariti potranno scegliere il modello di completo che desiderano, ma il tema verrà rispettato dai gemelli con un motivo a greca.

I bracieri fanno pensare alle Olimpiadi dell’Antica Grecia, perciò, per rimanere in tema, vi consiglio di affittare dal fiorista di fiducia due bracieri pieni di petali di rose (del colore che preferite o di colori misti) da posizionare all’ingresso del municipio o della chiesa.

Siccome spostarsi dal luogo della cerimonia a quello del ricevimento con la biga non è fattibile, qualunque auto va bene; magari potreste scegliere una piccola cabriolet.
Chiedete sempre in affitto due bracieri da posizionare all’ingresso della location e vediamo ora come realizzare un Tableau Antica Grecia:

tempio Su un rettangolo di polistirolo applicate dei cartoncini grigi che avrete ritagliato con la forma dei vari pezzi che compongono la facciata di un tempio greco. Guardate questo esempio per vedere quali sono i vari componenti che dovreste ritagliare ed “assemblare”. Questo è solo un schizzo, ma voi potete ad esempio prevedere colonne più numerose di quelle nell’immagine e potete decorare le colonne ed il timpano del tempio come desiderate. Sulle colonne ad ogni modo posizionate verticalmente i cartoncini con i nomi dei tavoli e degli invitati. Per i nomi dei tavoli, ispiratevi agli Dei dell’Olimpo o alle tante leggende della Mitologia Greca: Eros per gli Sposi, poi Zeus, Apollo, Artemide, Hera, Atena, Poseidone, Demetra, Iris, Pan, Nike, Crono, Zefiro, Dioniso.
Tra le mitiche leggende: Eco, Icaro, Teseo, Achille, Prometeo, Enea, Telemaco, Eracle, Circe, Ulisse, Dedalo, Giasone, Psyche, Andromeda, etc.

Per centrotavola vi consiglio anfore di terracotta (che trovate nei Vivai) da riempire con fiori freschi.
Sempre al ricevimento potete organizzare le Olimpiadi! Non vere gare sportive, chiaramente, ma semplici giochi a squadre per intrattenere gli invitati – all’aperto o al chiuso – poco impegnativi ma che aiutino a spezzare il ritmo della giornata. Ad esempio, portate degli Hula Hoop e vincerà la squadra che metterà a segno più “giri”; oppure, portate vari libri e vincerà la squadra che da un punto di partenza stabilito porterà più libri al punto di arrivo sulla testa, senza tenerli con le mani e senza mai farli cadere. O ancora, vince la squadra che stende più birilli con palline da ping pong e infine potete pensare alla tradizionale corsa nei sacchi (sebbene le donne facilmente non parteciperanno, per via dei loro tacchi alti!).

Come dicevo, non c’è un colore specifico per questo tema, perciò non vi ho consigliato nessun colore neppure per la macchina o per le partecipazioni, etc. Anche il colore della torta sarà a vostra discrezione, ma sulla forma vi suggerirei una torta quadrata a più piani, che richiami le forme squadrate dei templi, come questa:

tortapianiquadrata

Per gli oggetti delle bomboniere, potete vedere presso i negozi specializzati se ci sono piattini con decorazioni a mosaico, oppure, per evocare le imprese degli Eroi della mitologia narrati dai grandi poeti greci, ci sono piccoli vascelli in bottiglie di vetro, o infine, nei negozi che vendono stilografiche trovate delle eleganti confezioni regalo con penna e calamaio a cui abbinare i sacchetti con i confetti.                                                                                    stilografica

E per concludere, sebbene io entri di rado nella scelta delle mete della luna di miele, in questo caso mi sento di suggerirvi di valutare una romantica crociera tra le magiche isole greche. Buon viaggio!

Claudine.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...